Green News‎ > ‎

Mobilità sostenibile, piste ciclabili e turismo: un affare da oltre 3 miliardi di euro

posted Jul 20, 2014, 9:39 PM by Daniele Pulcini

Mobilità sostenibile, piste ciclabili e turismo: un affare da oltre 3 miliardi di euro

3 miliardi e 200 milioni di euro è la cifra che l'Italia potrebbe guadagnare se puntasse  sul cicloturismo, a tanto ammonta infatti il potenziale indotto economico quantificato da uno studio realizzato da The European House-Ambrosetti. Il fenomeno del cicloturismo in Italia è ancora piuttosto giovane, ma casi eclatanti come quello di bicitalia.org, che ha mappato oltre 10 mila chilometri di piste ciclabili italiane dei 18.000 km di strade ciclabili) e  la diffusione del bike sharing dimostrano che la strada è questa. Nel solo Trentino, per esempio gli introiti generati dal turismo a pedali valgono cento milioni l’anno.



Un modello da seguire quello del Trentino Alto Adige, che si è dimostrato lungimirante. Le province di Trento e Bolzano, infatti, investono sul cicloturismo da quasi 20 anni  e contano ormai mille chilometri di piste ciclabili protette, con un sistema intermodale efficiente, a partire dalla possibilità di trasportare la bici su tutti i treni.

 

Di pari passo, aumenta anche l’offerta: sono numerosi i tour operator che offrono vacanze sulle due ruote, così come le strutture ricettive. Su Albergabici.it, Fiab ha mappato oltre 2.000 tra hotel, bed & breakfast, campeggi, agriturismi, rifugi montani che offrono un’accoglienza dedicata ai turisti sulle due ruote. 

Ma la principale criticità è la mancanza di una legge nazionale sulla ciclabilità, e l’assenza di una struttura di coordinamento a livello ministeriale. Un gap che converrebbe coprire dato che si stima che nel 2012 l’impatto economico del cicloturismo in Europa sia stato di circa 44 miliardi di euro, generati da oltre 2 milioni di viaggi e 20 milioni di pernottamenti. Nella sola Germania il cicloturismo ha generato, ancora nel 2012, 9 miliardi di euro di fatturato, mentre in Francia 2 miliardi di euro. 

 

Insomma pedalare fa bene all'ambiente, alla salute, ma anche alle tasche. Parola del gruppo internazionale The European House-Ambrosetti


DEHALFV MAGAZINE > NEWS RINNOVABILI

Comments