Green News‎ > ‎

Gel fotovoltaico

posted Nov 18, 2008, 7:56 AM by Daniele Pulcini
Un'azienda di Potenza, la Esco Energy, ha annunciato un qualcosa che potrebbe rivelarsi rivoluzionario: un gel fotovoltaico (al silicio) applicabile anche alle finestre a doppi vetri esistenti.

Il gel - una sostanza a base di silicio - è in grado di fornire 300 watt per metro quadrato nel caso di doppi vetri, e 100 watt a metro quadro per superfici singole.

Un pool di ingegneri e biochimici hanno lavorato sull'applicazione natotecnologica, fino a mettere a punto un prodotto a basso costo (circa 2 euro per watt prodotto) e di facile installazione.

Fino a giugno prossimo il gel Esco Energy sarà prodotto in quantità limitate per applicazioni già programmate, mentre la vendita su larga scala partirà dalla seconda metà del 2009.

"La nostra tecnologia - osserva Alessandro Cariani, responsabile del settore ricerche e sviluppo - supera i problemi di impatto ambientale dei pannelli sui tetti e fa restare perfettamente trasparente la superficie dei vetri, contrariamente alle pellicole sperimentate, che provocano l'effetto oscurante.

In pratica - spiega l'ingegnere milanese trapiantato a Bari - con il gel Esco i vetri diventano tante batterie che trasformano in energia elettrica l'energia fotonica".

La commercializzazione avverrà con la Gdo e soprattutto con la rete dei negozi in franchising: dopo Potenza, il marchio sarà a breve a Roma, Matera, Bari e in Sicilia.

I negozi Esco Energy saranno un vero e proprio market dove trovare risparmio e tecnologie eco computabili: ci saranno le lampade a led, 3 volte più luminose di quelle fluorescenti, e con una durata 10 volte superiore. Ci saranno inoltre le carte prepagate per l'energia elettrica e il gas.

I nostri clienti Esco Energy - promette il manager lucano - potranno risparmiare dal 15 al 20% dei costi per il riscaldamento e l'illuminazione, grazie a una politica di selezione dei fornitori che ci permette di superare le transazioni intermedie e quindi di abbattere il costo finale.

Comments