Inaugurata Sala Operativa Protezione Civile Regione Lazio

posted Jul 3, 2008, 4:39 AM by Daniele Pulcini   [ updated Jul 3, 2008, 4:47 AM ]

È stata inaugurata ieri la nuova Sala Situazioni di Protezione Civile della Regione Lazio, che impiega il SIPC (Sistema Informativo di Protezione Civile) realizzato da SELEX Sistemi Integrati, una società del Gruppo Finmeccanica.
La Sala Situazioni può essere attivata 24 ore su 24 per assicurare una risposta costante alle emergenze; è in grado di assicurare la pianificazione degli interventi, la gestione delle risorse disponibili, la raccolta, la diffusione delle informazioni e il coordinamento con enti ed istituzioni, mettendo a disposizione degli operatori tutti i dati necessari e gli strumenti di supporto alle decisioni.
L’unità contribuirà in maniera significativa ad innalzare i livelli di tutela della sicurezza delle persone, dei beni, degli insediamenti e dell’ambiente presenti sul territorio regionale. A garantire tutto ciò sarà, in particolare, il centro di integrazione dati e di coordinamento, che rappresenterà il nucleo della gestione emergenze della Regione Lazio nonché un punto di riferimento per tutte le altre strutture operative sul territorio regionale.
L’area dedicata alle emergenze della nuova Sala Situazioni comprende una Sala Operativa per la gestione delle risorse della Protezione Civile e dei piani di intervento, una Sala Crisi per la gestione di grandi emergenze ed una Sala Radio.
La Sala Operativa, in particolare, dispone di dodici postazioni operatore, di cui otto di "call taker e dispatcher", due per analisti cartografici, una per il sistemista di rete, una per l’operatore del 118 ed una per l’addetto stampa.
In occasione di emergenze particolari, nella Sala Crisi verranno ospitati i funzionari specializzati nelle varie attività di supporto e altri dirigenti, civili e/o militari, che gestiranno i settori operativi previsti dal Piano di Emergenza Regionale.
Il nuovo Sistema Informativo realizzato da SELEX Sistemi Integrati agevolerà il processo di informatizzazione delle procedure per la gestione delle emergenze e la condivisione delle informazioni utili, integrando in un’unica piattaforma le diverse componenti.
L’architettura del Sistema Informativo è di tipo Service Oriented, aperta, flessibile e modulare, capace di utilizzare componenti già operative, salvaguardando gli investimenti già effettuati dall’amministrazione regionale, e di integrare nuove funzionalità per garantire la massima efficienza nella gestione delle crisi.

Comments